Feed
Notarelle

10 cose da (non) dire al fumettaro
di Makkox

07 mar
2011

Le dieci cose da dire a un disegnatore mentre lavora così che alla fine ti ficca il portamine nel costato giù fino alla elle di Faber-Castell:

  1. Chi è? (l’unica cosa visibile sul foglio quasi immacolato è ancora un segnetto di 5mm tracciato dalla punta della mina che ci hai appena poggiato su)
  2. Non gli somiglia (il segnetto ora è di 8mm)
  3. Perché cominci dal gomito? (è il naso)
  4. Perché il gomito ha quei buchi?
  5. Perché sotto il gomito ci hai fatto i baffi?
  6. Ti do fastidio se guardo mentre disegni? (hai già finito le matite, hai dato le chine, hai soffiato e tamponato per asciugarle, hai sgommato le matite, ti sei accorto di un errore, hai sbianchettato l’errore, hai risoffiato per asciugare, hai fatto la matita corretta, hai dato la china sulla correzione, hai soffiato e tamponato, sgommato, colorato, asciugato, hai iniziato ad apporre la firma MAKK, ecco: a metà della O te lo chiede).
  7. Non si capisce (il soggetto è una ruota coi raggi)
  8. Non si capisce (il soggetto è una svastica)
  9. Non si capisce (il soggetto è un enorme cazzo disegnato come sulle porte dei cessi all’autogrill)
  10. Mi ci fai la dedica “a Roberto il tuo più grande fan”? No, io mi chiamo Carlo. Qui ci sono venuto per st’amico mio che m’ha pregato che lui cià la febbre. A me di ‘sta roba di fumetti sinceramente non mene frega una segAHIO!!!

(originariamente su facebùk)

1 Commento

Segui il feed dei commenti






Torna su


x

Ci stai cercando in edicola e non ci trovi?

Siamo in fumetteria, o puoi comprare l'albetto scontato via web. Tutte le info qui »

professional resume writing services