Feed
Commento libero

Commenta il numero tre

03 set
2010

Commenta qui il numero tre del Canemucco, disponibile nelle fumetterie e acquistabile via web a partire dalle prime settimane di settembre 2010.

La copertina del numero 3.

La copertina del numero 3.

Un numero specialissimo, 100 pagine 100 di storia lunga di Makkox (leggi qui se ne vuoi sapere di più, teoria delle superstronze compreso)

134 Commenti

Segui il feed dei commenti
  • Commento di redazione, 3.09.2010 Rispondi

    Ma sì, perché no, un commento red giusto per incignare :)


  • Commento di nonethousand, 4.09.2010 Rispondi

    commento “ad usum aggiornamenti”:
    se non mi arriva entro lunedi’, giacera’ abbandonato nella mia cassetta fino al 19… per fortuna che il postino riesce a farcelo star dentro e la cassetta e’ al riparo dalle intemperie! ;-)


    • Commento di nonethousand, 20.09.2010 Rispondi

      No. Non ha giaciuto abbandonato perche’ ieri sera ancora non era arrivato…


  • Commento di MaCrEo, 4.09.2010 Rispondi

    Che brutta cosa non trovarlo in edicola :(


    • Commento di makkox, 5.09.2010 Rispondi

      praticamente come prima, ma con certezza, stavolta :)


  • Commento di DiavolettoSG, 7.09.2010 Rispondi

    si ma quando si può comprare sto benedetto numero???


    • Commento di makkox, 8.09.2010 Rispondi

      certezze certezze certezze…
      ci vuole flessibilità! serenità. hakuna matata…
      (appena ce lo consegna la tipografia va in distribuzione ;)


  • Commento di Davide, 9.09.2010 Rispondi

    Bella la vignettina dell’edicola! Ne avevo fatta una di poco tempo fa sul tema
    http://shockdom.com/open/fumettincampeggio/2010/08/11/canemucco/

    Viviamo in un paese dimmerda!!!


  • Commento di Lorenzo, 11.09.2010 Rispondi

    a mak, ma quando arrivi a casa mia? :O


  • Commento di enrico, 11.09.2010 Rispondi

    noi fedelissimi, in quanto abbonati, e viceversa, che è pure più carino, abbiamo imparato a gustarci l’attesa del canemucco. è un rito.


  • Commento di lidia, 13.09.2010 Rispondi

    certamente! caro enrico sei anche tu, come me, uno dei tanti che ha barrato il quadratino “masochista” nel modulo di abbonamento
    ;D


  • Commento di Flegias, 15.09.2010 Rispondi

    Ma ai corrieri li pagate? :D
    Più probabilmente li frustate troppo poco. Qua la crisi di astinenza si fa sentire di brutto eh.
    A pensarci bene dovrei aprire un centro di disintossicazione da Canemucco, farei i soldi!


  • Commento di Fam, 21.09.2010 Rispondi

    Faccio una pre-censione. Non ho ancora letto il numero 3 ma mi piacerà proprio parecchio. Che bella la storia lunga di Makkox!


  • Commento di nonethousand, 21.09.2010 Rispondi

    ma non e’ ancora arrivato a nessuno?
    …neppure in fumetteria? @__@”


  • Commento di KoKo, 21.09.2010 Rispondi

    a me a me!
    arrivato stamattina =)


    • Commento di nonethousand, 21.09.2010 Rispondi

      2 domande per KoKo:

      A) l’ibusto nuovo e’ piu’ grande di quello vecchio?
      B) sei in Italia o all’estero?

      grazie ^__^”
      (magari ce l’ho stasera…chouette! ;->)


      • Commento di KoKo, 21.09.2010 Rispondi

        sono a Roma, quindi in Italia (almeno ancora sembra cosi’=)).
        L’imbusto nuovo mi sembra meno spesso del vecchio, forse un po’ piu’ largo ma siamo li.
        Devo dire per onestà che non sono cosi’ attento agli imbusti =)


  • Commento di niko, 22.09.2010 Rispondi

    Got it! Beddo beddo!


  • Commento di il biggo, 23.09.2010 Rispondi

    Arrivau! Arrivau! (che in franscesòn sa fè plü figue)
    Minquia quante parole che c’hai messo dentro, makko. Bello, lungo ma bello, cioè bello lungo e cià tutta una sua ragione di essere, ecco.
    E basta piagnucolare, voi fast-feeder del fumetto. È una roba tantrica, l’attesa, lo struggimento, il trattenere la voglia di strangolare tutti, conigli e paperi.


  • Commento di Fab, 23.09.2010 Rispondi

    Fottuto capolavoro…


  • Commento di Marco, 23.09.2010 Rispondi

    Ricevuto ora ora. Preferivo il vecchio imbusto però, ché questo è più grande e non entra nella cassetta e il postino lo lascia fuori (l’imbusto, si intende) e il vicino infido ci ha l’occasione di farsi ladro…


    • Commento di nonethousand, 23.09.2010 Rispondi

      e’ quello che temevo… ;-(
      di quanto e’ piu’ grosso l’imbusto? mi date delle misure che controllo la mia cassetta?


  • Commento di Marco, 23.09.2010 Rispondi

    20×25 cm (abbondanti)


    • Commento di nonethousand, 23.09.2010 Rispondi

      ma pork… siamo al limite: stasera misuro


      • Commento di makkox, 23.09.2010 Rispondi

        abbiamo ordinato altri imballi per ottimizzare ancor di più. appena arrivano ti dico le dimensioni. sennò pigli un flex e ci dai un paio di fresate a quella cazzo di feritoia…
        ;)


        • Commento di nonethousand, 23.09.2010 Rispondi

          dovrebbe entrarci di misura.
          in ogni caso spero che il postino non me lo lasci incustodito… altrimenti la ferritoia con il flex gliela apro in fronte! ~__~”


  • Commento di Romanes Eunt Domus, 23.09.2010 Rispondi

    Diario del capitano, data astrale smaronaio 2010

    Caro diario, ogni tanto piglio il numero due del canemucco, leggo “giugno 2010 MENSILE” e piango, rido e tu tu non sai perché

    ma occhéi anche versione kentaro miura, ti si aspetta volentieri epperò scritto ci fu mensile

    dici oh, c’è chi ha il ciclo irregolare ma 23 luglio è ritardo, 23 settembre è che t’ha trombato jalal e ora aspetti un piccolo rudgullit e non lo vuoi dire

    I wanted to believe
    *si butta dalla rupe, piagnucolando*


  • Commento di makkox, 23.09.2010 Rispondi

    :) hehehe


  • Commento di enrico, 23.09.2010 Rispondi

    ma ho perso qualcosa che qui parlate tutti di misure?


    • Commento di Alessandro, 24.09.2010 Rispondi

      Normale che per ingannare l’attesa si finisca a parlar di misure. Siamo maschietti…e alla fine quello che conta veramente è chi ha la feritoia più grande. ^^


      • Commento di nonethousand, 24.09.2010 Rispondi

        ;-DDDD


  • Commento di manuel, 24.09.2010 Rispondi

    Ancora ammuffisco nell’attesa, ma si sa, qui nell’isola ichnusa le cose buone arrivano plus tard. Solo le zozzerie a cui ci stiamo mestamente abituando arrivano in tempo. Porterò pazienza, ché parlando di fumetti (buoni) ci sta sempre bene… Saludos.


  • Commento di manuel, 24.09.2010 Rispondi

    Integro il commento, giusto per continuare a mantecarvi la zucchina: com’è che sto malefico N.3 è stato in grado di varcare l’oceano (vedi homepage) e invece non riesce a superare il mare nostrum? La famosa plastificazione opaca non regge il ph del Tirreno ma supera indenne la Fossa delle Marianne? Com’è sta cosa? Mammelavete mannato? Eddai…


    • Commento di wallyci, 24.09.2010 Rispondi

      Luis è un raccomandato di ferro, si sa.
      E poi ci sarà pure un rovescio della medaglia ad abitare in un posto così bello. O no?


      • Commento di manuel, 25.09.2010 Rispondi

        Hai ragione anche tu, Wallyci (anche se scritto così mi sento un po’ Lucio Battisti). L’isola ha degli svantaggi ma anche dei bellissimi privilegi. Ancora oggi vedo colonne di auto che si dirigono con borse frigo e contenitori di pasta al forno verso le assolate spiagge del litorale. E vabbè, attenderò al sole…


  • Pingback di Canemucco – Il numero 3? Se mi è piaciuto?, 24.09.2010 Rispondi

    [...] come gocce nell’oceano si perdono ecc e che tanto ci piacciono). Oltre ovviamente nel nostro feedback club ufficiale e mobile – con tutte le informazioni sul numero in [...]


  • Commento di KoKo, 24.09.2010 Rispondi

    Lessi il numero e anche tutti i commenti.
    Vado un po’ controtendenza, che fa bene =)
    M’è piaciuto, i personaggi di Makkox sono vivi, che uno rimane li a chiedersi cosa fanno nelle pagine che non ci sono. e stavolta m’è mancato un po’ proprio quello, c’era la bimba che infilava le perline per me già disposte nell’ordine giusto. L’ho letto piu’ rilassato, ho avuto l’effetto di una decompressione rispetto alle altre storie. Non so se questo è un male, ma finora ti ho preferito sulla corta distanza =) (la storia del primo, in particolare).

    E’ una critica un po’ fine a se stessa, perchè in realtà funziona tutto…storia, ritmo, dialoghi, disegni…pero’ mi è rimasta la sensazione che la storia poteva stare in meno pagine, come solo tu sai fare.


  • Commento di Vigna, 24.09.2010 Rispondi

    E’ arrivato!
    Ne ho apprezzato davvero la storia, e anche se sono 100 pagine, son volate (mezzora circa…!). Appena aperto si riconosce l’odore della stampa (aaaaaah…), e dopo un po’ che lo si legge, e di conseguenza lo si “sniffa”, inizia anche l’effetto stupefacente (arieggiamo, arieggiamo, eheh). Passata la prova flessibilità, è tornata la carta del numero 1!
    Il numero 3 è veramente bello, però Makkox…più far aspettare tanto eh!

    (comprendo comunque tutti i ramazzi… ;) )

    Alla prossima!


  • Commento di Pier Luigi, 24.09.2010 Rispondi

    Una splendida storia raccontata e disegnata magistralmente da Makkox. Ho una certa età, ne ho letti di fumetti, ma fin dalle prime tavole di Makkox, su “Blue” (e poi sul suo sito), mi sono detto: Questo è un grande! E non mi sono sbagliato. Funziona con le vignette singole, one shot, e con storie distese e articolata come quest’ultima. Aspettiamo altri lavori in fervente attesa.


  • Commento di Pipino, 24.09.2010 Rispondi

    Accidenti!Solo adesso guardando questo sito ho scoperto che il Canemucco non è più distribuito in edicola:( E’ da più di venti giorni che continuo a chiederlo (e ho dovuto anche sopportare le battutine degli edicolanti….).
    Vabbuò, domani sarà mio(almeno spero,intanto comincio a fare un pensierino all’abbuonamento).


  • Commento di Giulio, 25.09.2010 Rispondi

    Caro Marco, da buon spignese dal passo lento, mi delurko solo al terzo numero. Di fumetto ne capisco poco, forse qualcosa in più di parole scritte: e – sti cazzi – mi hai lasciato a bocca aperta. Dei primi tre numeri, questo è quello che riesce, tra slanci e trattenute, a unire parole, trama e colori con un equilibrio che mi capita di trovare non più di una o due volte l’anno, tra le cose che leggo (ma ci metto dentro pure il Venerdì des Repubblique). Va be’ scusa il pippone. A parte questo: l’Espresso mi arriva sempre con tre settimane di ritardo (cioè: 4 numeri insieme, 1 volta al mese): il Canemucco, don’t know why, so’ sempre uno dei primi a riceverlo. Ciao, Giulio. PS: mettiamoci pure una critica: i racconti scritti dei primi due numeri sono particolarmente scarsi. per dirti: Dania ha una tale capacità nel suo blog, poi leggi il suo racconto e pensi che non sia possibile pubblicare roba così dozzinale (è, ti ripeto, lei, oltre che gnocca, mi sembra pure brava). Ciauz.


    • Commento di makkox, 25.09.2010 Rispondi

      giulio…
      giulio?
      e ce ne fosse uno solo a spigno!
      dai, un aiutino… :)


  • Commento di nonethousand, 25.09.2010 Rispondi

    E’ arrivato! E’ arrivatooooh! ;-DDD
    Non so perche’ mi sono e vi ho fatto tutte quelle paranoie sulle dimensioni del nuovo inbusto*, visto che sembra fatto su misura per la mia cassetta… che, c’avete preso le misure nottetempo? ;-D
    Ah, che poi quando tutto va bene ci si dimentica delle cose importanti: il fumetto e’ in perfetto stato nonostante i piu’ di 1000Km che s’e’ fatto tra le mani di postini senza cuore! ^__^”
    .
    .
    .
    *: no, lo so il perche’: e’ per vendicarmi dell’attesa snervante che mi avete fatto patire… il prossimo e’ in stampa tra meno di 10 giorni, veeeero?!?!? <_<'


  • Commento di Giulio, 25.09.2010 Rispondi

    E c’hai ragione. Ma a sto punto meglio lasciare il dubbio che so’ pure emmmmigrante. Ciao


    • Commento di makkox, 26.09.2010 Rispondi

      emmigrante…
      uhm…
      ferroviere?


  • Commento di JohnTra, 25.09.2010 Rispondi

    Mannaggia, uno fa di tutto per convincersi di essere ancora giovane, per non cedere di fronte a tutti i piccoli acciacchi quotidiani, scacciandoli come malessari di stagione e niente più.
    Poi ti arriva un canemucco e capisci che il tempo passa, che manco te lo ricordi quando t’era arrivato l’ultimo.

    Poi lo leggi pure, e ti verrebbe voglia di perdonare, perché per una cosa così vale anche la pena aspettare. Però, visto che a questi gli dai una mano e si prendono il braccio, al prossimo vengo li col fucile se mi fate aspettare altri tre mesi.


  • Commento di Giulio, 26.09.2010 Rispondi

    Cazz… per fortuna che eravamo tanti… Comunque 5 anni a Gaeta e 5 a Formia se non altro mi fanno godere delle tue citazioni golfesche… Ciauz


  • Pingback di Canemucco – Il numero tre? Ancora ti devo dire?, 26.09.2010 Rispondi

    [...] riescon bene. Qui raccogliamo le “recensioni” scovate in giro, le altre sono sul feedback club ufficiale: se vi scappa mettetela lì, o sul facebook, o in fondo dove vi [...]


  • Commento di Davide, 26.09.2010 Rispondi

    Hey! Arrivato anche a me….cheppugno nello stomaco……bravo Marcù ciaiffatto penzà!


  • Commento di Odoardo, 27.09.2010 Rispondi

    Devo dire che e’ di gran lunga il numero migliore.
    I disegni forse un pochino peggiorati, ma la qualita’ della storia e’ una spanna sopra a quella dei primi due numeri.

    Due commenti negativi:
    La storia delle perline e’ insopportabile (se mi posso permettere un commento). Stiamo leggendo un fumetto di 100 pagine. Lo sappiamo che a un certo punto tutta la storia convergera’ verso la sua risoluzione. Conosciamo tutti il concetto della pistola di Chekov, non serve a niente perdere pagine per ricordarci: “guarda che se dico una cosa che forse non ci fai caso a pagina 8, a pagina 80 questa diventa importante”. Lo sappiamo che non scrivi cose a casaccio!

    Seconda difetto: manca Zerocalcare. Spero che nel quarto numero ci siano almeno 8 pagine tutte sue.


    • Commento di OresteS, 27.09.2010 Rispondi

      La pistola di Chekov?
      Ma non c’aveva il phaser??


  • Commento di manuel, 27.09.2010 Rispondi

    Arrivato arrivato! E pure accompagnato dal doppio del numero 1 promesso all’atto dell’abbonamento. E davvero autografato. E addirittura dedicato personalmente: ” A Manuel” firmato Makkox. Ma non sarai un tantino paraculo? Ovviamente scherzo, caro Marco! La cosa è stata gradita. Adesso non ti resta che diventare famosissimo, tirare il calzino e rendere il mio numero inestimabile… Per i commenti prendo tempo. Chè leggerlo una volta sola non basta (d’altronde oh, son figlio di carabiniere).


  • Commento di Fam, 27.09.2010 Rispondi

    Dovrei dire che c’è una doppia pagina che da sola vale l’intera storia, però, se non leggi l’intera storia, come fai a capirlo?


    • Commento di makkox, 27.09.2010 Rispondi

      :) grazie fam


  • Commento di Amelie, 28.09.2010 Rispondi

    Padova.Fumetteria di via Petrarca. Waiting anxiously for Canemucco n.3 :)


  • Commento di Gokachu, 29.09.2010 Rispondi

    Ciao caro Makkox, mi dispiace dirlo perché ti voglio bene (artisticamente eh) ma questo numero 3 non m’ha convinto. Dopo il capolavorone del numero 2 mi aspettavo qualcos’altro di Makkox, invece mi ritrovo una pur piacevole rimasticatura di vari elementi pop troppo facilmente riconoscibili, su tutti Pratt: la cornice fiabesca, il dialogo tra i due vecchi avventurieri, di cui uno donna; i riferimenti a luoghi esotici e passati cruenti che tornano; il personaggio esangue su catamarano alla deriva. E poi l’arma segreta tecnologicamente avanzata che compare all’inizio senza motivo alcuno e che poi si rivela risolutiva, degna di James Bond; la scena d’azione finale che si svolge fuori inquadratura, un classico qui realizzato senza particolari guizzi. A parte che il citazionismo non mi emoziona (o almeno deve essere più nascosto, più elitario, deve farmi sentire più arguto nel scoprirlo) trovo anche che drammaturgicamente il tutto non ha la forza del numero 2, ma neanche del numero 1.

    Insomma m’ha dato un’impressione di posticcio. E poi io non leggo il Canemucco per leggere Pratt; leggo il Canemucco per leggere Makkox.


    • Commento di Tino, 29.09.2010 Rispondi

      Ti è sfuggita la cosa più importante, il look alla Magnum P.I. di Mimì.

      A me è piaciuto. Non mi dilungo che non c’ho i titoli. Per me può uscirne anche uno ogni tre mesi (Ortolani uno al mese non ce la fa!). Piuttosto Mak: torna sul web che mi manchi.


    • Commento di makkox, 29.09.2010 Rispondi

      con vergogna ammetto una cosa che farei più bella figura tener per me: non ho mai letto UNA sola storia di Hugo Pratt.
      Giusto come nota curiosa, nient’altro :)


      • Commento di nonethousand, 29.09.2010 Rispondi

        se ti affacci dalla finestra, potrai vedere una folla con torce e forconi assembrarsi intorno a casa tua… ;-DDD


  • Commento di Davide, 29.09.2010 Rispondi

    Cheppalleeeeee!!!! E chi la vuole cotta e chi cruda e mi piace e non mi piace e BBASTAAAA!!! Leggete e tacete se nun ciavete ‘n cazzo da dì!! Bravo Marcù! :)


  • Commento di Gokachu, 29.09.2010 Rispondi

    Oibo’, Pratt pervade gli immaginari anche senza essere stato letto.

    Ps: ma come cavolo è accaduto che non hai mai letto una storia di Pratt? Han fatto pure i cartoni in TV ^^


    • Commento di makkox, 29.09.2010 Rispondi

      è una roba di feeling e preferenze. mi piace come disegna e colora, ma molto molto eh, però non entro in sintonia col suo raccontare. dopo un po’ mollo. ma calcola che io di fumetti, a parte alcune vecchie fisse giovanili, non ne leggo molti, anzi, direi proprio pochi. guardo le figure.
      occhio, non è ‘na posa snob, figurati: m’abbotto di TV!


  • Commento di luzmic, 29.09.2010 Rispondi

    Sì, tutto bello, però io alla fine non ho capito: don Mimì muore o no?


  • Commento di Amelie, 29.09.2010 Rispondi

    Hugo Pratt?? Macccheccentra con Mak???!!


  • Commento di enrico, 29.09.2010 Rispondi

    polvere, troppi ricordi, è meglio esser sordi.
    però m’è piaciuto e parecchio. a tratti è ottimo. è letteratura. e a giro ce n’è poca poca.
    certo tornare al contorno (recchioni soprattutto p.s. non me ne voglia, giudizio estetico) dal prossimo numero non sarà facile.


  • Commento di lemaz, 29.09.2010 Rispondi

    semplicemente troppa roba questo numero.


  • Commento di marco, 30.09.2010 Rispondi

    insomma trovo che gokachu non ha tutti i torti e premesso che canemucco e makkox sono la miglior rivista e il miglior autore oggi presenti in italia, devo anche io dire che questa terza prova è la più debole, con incespicamenti di trama, efferatezze che sembrano cercate con il lanternino e con pratt( e ci aggiungerei il Pazienza cattivo) che si aggirano come fantasmi. Ma comunque bravissimo makkox.


  • Commento di maddalena, 1.10.2010 Rispondi

    a me è piaciuto molto.


  • Commento di makkox, 1.10.2010 Rispondi

    scrivo questo commento per fugare dubbi, qualora ce ne fossero, che io snobbi il dialogo in questa sede (minchia, m’è partito il legalese).
    ho imparato che le impressioni e le opinioni su una storia (ché questo numero solo la storia mia c’è) non possono essere rinegoziate con l’autore. è come per un piatto di cucina: lo assaggi e dici buono o schifo, non c’è niente di cui discutere dopo, non puoi modificare il gusto.
    Perciò sto zitto e leggo tutto con attenzione e interesse. Certo, ogni tanto la butto lì una cazzata, un grazie, un colgate (cit.) ma non discuto la storia. l’ho cucinata, una volta servita non è più mia. sigh!


  • Commento di sara, 1.10.2010 Rispondi

    “non discuto la storia. l’ho cucinata, una volta servita non è più mia. sigh!”.
    di cazzate ne dici tante, confermo, ma questa è una di quelle cose che mi lasciano in stato stuporso e non sembrano affatto cazzate. tipo la ruspa ;)


    • Commento di makkox, 2.10.2010 Rispondi

      non è nemmeno un concetto tanto originale, poi, in quanto te l’insegnano i parrucconi delle belle arti. solo che detto da me, co’ una spolverata di pecorino, suona cazzaro :)


  • Commento di Contador, 3.10.2010 Rispondi

    Ahi ahi ahi non è arrivato.


    • Commento di Contador, 11.12.2010 Rispondi

      Per la completezza storica va detto: la prima volta arrivò il cadavere di un cartone aperto e deprivato financo dei francobolli. Un mio vicino, cuginetto ideale di Kavin, a mio noncurante sguardo disse eeeforseee è stata mia sorellina, le piacciono i fumetti… La redaz capì, e pure rispedì. E sciapò a don Mimì.


  • Commento di Dania, 4.10.2010 Rispondi

    Non conoscevo questo canemucco, ma ho comprato -per puro caso, eh- l’albo numero 3 e l’ho trovato davvero bello. Mi hanno detto che l’autore è un vecchio signore giovanile che un tempo fu di bell’aspetto. Mi chiedo quante donne avesse ai suoi piedi, negli anni ’60, ai tempi della sua gioventù.

    Una lettrice anonima che -forse forse- leggerà anche i successivi.


    • Commento di makkox, 4.10.2010 Rispondi

      se mi si risalda il femore, glielo faccio vedere io il giovanile, signorina


  • Commento di mattions, 7.10.2010 Rispondi

    Il problema del canemucco è che finisce troppo presto…


  • Commento di daniela, 7.10.2010 Rispondi

    è andata così: ho comprato il terzo canemucco, da Altroquando ovviamente, l’ho messo in borsa e sono andata in tribunale (testimoniavo in una causa).
    ho aspettato circa tre ore, durante le quali ho letto ogni singola pagina circa venti volte. lo leggevo, poi lo posavo in borsa, e poi una forza irresistibile mi faceva prendere e sfogliare di nuovo le tue pagine, e ancora.
    c’era chi sbirciava, perché mi vedeva sorridente, o anche sghignazzante, e in alcuni momenti anche commossa.

    questo canemucco è splendido, sotto ogni aspetto, i disegni sono incredibilmente belli, la strada che diventa un ago con le perline mi ha incantata e quell’arancione è il colore più bello del mondo e non riesco a trovare le parole infatti ripeto sempre la stessa, ma non so spiegarlo, mi sono immersa in quel mare e in quei colori e mi sono emozionata… la tua ironia, e quella specie di cinico sarcasmo, il discorso sui selvaggi e il problema, e i pesci che parlano, il volo dall’aereo dritto in mare con quello strazio che non scivola nel pietismo, ogni cosa è perfetta, mi piace e ogni volta che lo rileggo mi piace di più e scovo un particolare che mi fa gioire perché sono riuscita a notarlo, i disegni sono vivi, bastano poche linee ma come diamine fai a fare sembrare tutto così reale, le emozioni, le sensazioni, gli sguardi, anche pochi tratti dicono tutto… mi sento euforica e imbecille, vorrei riuscire a dirti ciò che mi si è scatenato dentro, eppure mi sembra così sciocco esaltarmi, probabilmente chi mi legge penserà che sono un pò idiota ma sai che c’è non mi interessa, quando una persona riesce a far sentire come mi sento io mentre leggo le tue storie, i tuoi disegni, allora va bene, chissenefrega di cosa pensano.
    il canemucco 3 è proprio bellissimo, ecco.
    e ci metto pure un cuoricino, tiè.
    <3

    (postato anche su fb)


  • Commento di Fam, 7.10.2010 Rispondi

    Cioè… se vi amate così… non coinvolgeteci che ci fate sentire dei guardoni :-)


  • Commento di Alessio, 8.10.2010 Rispondi

    Pensieri e sentimenti sparsi.
    Mi rode proprio il culo di non poterlo comprare in edicola. A me me piace anda’ in edicola. Mi rode il culo perché queste robe in edicola non si trovano più e non capisco perché cose che un tempo stavano a poco prezzo in edicola ora devono sta’ in libreria a tanto prezzo. Plaudo al fatto che il Canemucco abbia mantenuto quel prezzo anche nelle fumetterie.
    L’ho ordinato tramite il sito, arrivato senza problemi: fortuna di vivere in un condominio con portiere.
    La storia è clamorosa: non riesco a trovargli un difetto. Dialoghi, disegni, anche quando scarabocchiaterrimi, crudezza e delicatezza, realismo e sogno: ci sta tutto e tutto è clamorosamente bello.
    E poi, che cacchio, in questo numero non ci stanno le robe solo scritte, OLE’!


  • Commento di Amelie, 9.10.2010 Rispondi

    Più di un mese d’attesa e poi si, è vero l’edicola era piu’ comoda, era piu’ vicina a casa..però dopo aver letto queste 100 pagine tutte d’un fiato non mi resta che dire ” vada pure per la fumetteria!!”..perche’ ne valeva davvero la pena d’attendere un numero del genere! Stupefacente.


  • Commento di manuel, 14.10.2010 Rispondi

    mmmh… siamo ormai alla pura devozione, fanatismo da scientology (si scrive così?), trasporto emotivo da bambine nate nei pressi di fatima… forse si sta un poco esagerando. l’albo 100 pagine è un sicuramente un bel pezzettone, ma è altrettanto vero che, per quanto mi riguarda, ho goduto maggiormente per i primi due. mi spiego: certamente fa la sua porca parte il fatto che il primo incontro è sempre più ricco di emozioni e che l’alta aspettativa che ne è scaturita ti fa ritrovare a pretendere molto. per cui cominci un poco a fare lo schizzinoso e a vedere cose che, secondo te sarebbero perfettibili (bella parola questa). per farla breve (e non ci son riuscito): certe tavole mi paiono esageratamente strappate, anche se la colorazione di altissimo livello tira sù parecchio la qualità. comunque dialoghi e storia sono potenti, ma forse proprio per questo mi verrebbe da dire, come fanno i clienti più odiosi, che il caro makkox poteva impegnarsi di più. ammazza, con la vecchiaia sto proprio diventando prolisso (in attesa del prolasso…). besos!


  • Commento di Sempre vuvuzelo quando ti vedo, 15.10.2010 Rispondi

    Sempre mi auto-cito:
    è inutile… è tutto inutile :(

    Canemucco ormai è morto. Non ufficialmente, ma comunque morto. Peccato che si sia arrivati solo al numero 3.

    L’unico mensile che esce mediamente ogni 2 mesi. Un’avventura partita a Maggio… passano 6 mesi e siamo ancora al numero 3. Un triste fallimento. Il fatto che fosse prevedibile rende tutto più amaro.
    Riposa in pace Canemucco, almeno tu che puoi.
    Qualcuno invece si rigirerà insonne nel letto quando comprenderà il fallimento.
    Sic.

    Non è triste che si usino sempre queste stesse poche manciate dei fan(atici), sempre gli stessi, per dare vigore alla ad una rivista morente che non ha altro modo se non questo per pubblicizzarsi? Di peggio c’è solo il sordo rumore del raschiamento di fondo di barile.
    E tutte queste mie parole andranno perse come lacrime nella pioggia… o come commenti cancellati per censurare chi non fa buona pubblicità.


    • Commento di nonethousand, 15.10.2010 Rispondi

      “L’unico mensile che esce mediamente ogni 2 mesi.”
      la critica non fa una piega… purtroppo. ;-/

      Io pensavo (speravo) che, essendo il materiale del numero 4 gia’ pronto, si sarebbe tornati alle “vecchie” date (uscita, spedizione e ricezione per gli abbonati entro la seconda settimana del mese)… qui invece sembra che la data slitti a fine mese come per lo scorso numero.

      E’ vero, *quando arriva*, leggere il canemucco E’ una sodisfazione che ti ripaga dell’attesa… purtroppo il Canemucco e’ una rivista periodica e come tale deve essere anche giudicata per quei freddi parametri che sono le scadenze e il rispetto della frequenza prevista (mensile), ed e’ qui che la rivista esce bocciata. ;-(((

      Chiedo ai responsabili: c’e’ spazio per riprendersi (magari sostituendo solo “mensile” con bimestrale… se non ci si fa, non ci si fa!), oppure ormai siamo alla deriva?


      • Commento di makkox, 15.10.2010 Rispondi

        mannò, noneTh. panta rei (limorté) come dicevano i greci smadonnando. Tutto po’ esse come tutto è stato. è un periodo di grandi difficoltà e cambiamenti, in cui le previsioni e i programmi devono essere ritarati sulla cresta dei cavalloni. Eccitante però.
        Ci si riprova a rientrare in quadro. Non è semplice, sorry.
        Solo una spiegazione, nessuna scusante per il disagio che vi s’arreca.


        • Commento di nonethousand, 18.10.2010 Rispondi

          “panta rei (limorté)” ;-DDD

          ok, vorra’ dire che il n.4 lo aspettero’ per Lucca Comics…


  • Commento di Sempre vuvuzelo quando ti vedo, 15.10.2010 Rispondi

    Almeno vi ci foste arricchiti! È un doppio fallimento :(
    Sempre alberga la tristezza nel mio cuore allorchè sento arrivare le risposte prevedibili dell’autore…


  • Commento di Vulvazelo, 15.10.2010 Rispondi

    Nonethousand il punto non è questo. La rivista e il “lavoro” dell’autore non acquistano credibilità se cambiano l’etichetta da mensile a bimestrale (anzi, un’ammissione di colpa sarebbe un triplo fallimento). Il problema è che è chiaro che non c’è serietà da parte dell’autore. E non ci sarà mai. Si sapeva, si sa e sempre sarà così.
    Io, che per fortuna non ho fatto l’abbonamento, ma solo i salti mortali per recuperare i volumetti in libreria, mi sento truffato… perchè qui è chiaro che siamo stati (e siamo tutt’ora) tutti presi per il culo per più motivi. Perchè l’autore è partito con un progetto senza sapere se ce l’avrebbe fatta, senza materiale, senza la capacità per arrivare fino in fondo (perchè per quanto siano carucce le storie del Makkox per esempio, non è certo paragonabile ai veri grandi del fumetto). Mentiva (a se stesso anche) sapendo di mentire. E in più viene sfruttato biecamente questo passaparola internettiano di cui LeBon andrebbe tanto fiero per autopromuoversi. Ma sono commenti emotivi, irrazionali. Non c’è davvero tutta questa qualità e questa innovazione che tanto si va sbandierando. La rivista e il sito sta lentamente implodendo e ahimè, temo anche il Makkox.


  • Commento di Vulvazelo, 15.10.2010 Rispondi

    Ora mi aspetto che il Makkox si prenda quell’oretta buona per tirare fuori una risposta paracula con cui difendersi trattenendo al contempo il rancore per le critiche/accuse. Basterà un’oretta? Sarà già ad arrovellarsi sulla risposta pungente che catturi le simpatie dei suoi elettori? Attendo fiducioso


  • Commento di makkox, 15.10.2010 Rispondi

    ognuno è libero di valutare, io non censuro nulla, come mia abitudine, e tratto chiunque dando per scontato che sia ‘na persona con la chimica cerebrale entro sani limiti.
    Sono sempre stato trasparente negli entusiasmi e nelle difficoltà, nei buoni propositi e nel vederli naufragare pubblicamente. Comunque sia, non mi rimprovero malafede. Il che non scusa.
    Quindi a parziale, e puramente simbolico risarcimento, chiunque si senta “fregato” dall’abbonamento mi scriva a canemakkox@gmail.com indicandomi i propri dati (non un nick senza faccia) così potrò risalire alla cifra corrisposta e gliela restituirò nei modi che vorrà indicarmi, senz’altro pretendere e con sincere e rinnovate scuse.
    Di più non posso.

    Sempre con serenità, eh! che ci son cose peggiori per cui prendere d’aceto, su.


  • Commento di enrico, 16.10.2010 Rispondi

    il disagio/fastidio c’è, è inutile nascondersi. ma almeno makkox la faccia l’ha messa e tenuta.


  • Commento di giuliana, 16.10.2010 Rispondi

    Complimenti a tutti, è un numero bellissimo, una storia splendida e inaspettata. Ringrazio anche il caro amico che mi ha regalato l’albetto per avermi fatto conoscere Makkox e tutto questo mondo


  • Commento di enzo, 18.10.2010 Rispondi

    la storia è davvero splendida, il volumetto stavolta fa c***re. Nelle prime 30-40 pagine si alternano 2 pagine giuste, 1 stampata in basso con banda bianca di un buon cm. in alto e 1 stampata in alto con banda bianca di un buon cm. in basso e così via. Risultato: le tavole doppie sono sfalsate di 2,5 cm tra lato dx e lato sx e in alcune tavole manca una riga di testo. Grrrrrr!!!!


  • Commento di eve, 19.10.2010 Rispondi

    io non mi sento “fregata”… il volume è ottimo a mio parere, un po’ rivista un po’ graphic novel, le storie belle e i disegnatori tutti (mak e flaviano uber alles) bravissimi… e pazienza se un mese è scivolato, vorrà dire che durerà di più ;)
    è davvero triste però che un prodotto di questa qualità non abbia avuto la fortuna che meritava, e spero che anche se solo in fumetteria ed in abbonamento la second season si faccia… magari bimestrale se non ce la fate…


  • Commento di Susanna, 21.10.2010 Rispondi

    Spiace che ogni volta che uno si prende la briga di far qualcosa mettendoci la faccia e il lavoro, venga giudicato solo secondo logiche di standardizzazione. Io, quando faccio il pane a casa, ci metto il tempo che ci metto. Chiaro che cerco di averlo caldo per cena.


  • Commento di Francesco Saponaro, 22.10.2010 Rispondi

    ma sto numero 4, quando minchia esce? Daje che ho già le labbra blù e i brividi di freddo!


    • Commento di Makkox, 23.10.2010 Rispondi

      non appena dal Quirinale ce lo liberano ;)


  • Commento di Francesco Saponaro, 25.10.2010 Rispondi

    mi sa che allora devo iniziare un’opera di stalking ai danni del capo dello stato! ;)
    Makkox vivi complimenti, sei davvero bravo!


  • Commento di bonbon, 2.11.2010 Rispondi

    Complimenti, sei un gran fumettista e stai facendo tanto per il fumetto; immagino che sforzi e che preoccupazioni starai vivendo in quest’avventura, e penso a tutte le energie che hai profuso sul web. Bada che il diritto di pensare solo alla tu a arte te lo sei già guadagnato da un pezzo; secondo me, se per troppa generosità facessi un torto alla tua arte, allora sì saresti colpevole.


  • Commento di Ernie, 3.11.2010 Rispondi

    Non sono mai stato un lettore di fumetti, ma sono finito per caso su questo sito e (non so perchè) non ho resistito a farmi spedire i primi tre numeri! Che dire, mi sono proprio piaciuti!
    In attesa che venga fuori il quarto, qualcuno mi consiglia altre letture fumettistiche dello stesso livello che valgano la pena??
    Mi si è aperto un nuovo mondo ;)


    • Commento di Makkox, 3.11.2010 Rispondi

      da parte mia, che fumetti ne leggo pochi, ti consiglio sicuramente Gipi. qualsiasi cosa.


  • Commento di Suino goloso, 3.11.2010 Rispondi

    da dove iniziare?!
    la roba è tanta e molto costosa(ahimè!) ma provo a darti qualche titolo.
    BATMAN :IL RITORNO DEL CAVALIERE OSCURO
    SANDMAN (TUTTI I VOLUMI)
    PREACHER (TUTTI I VOLUMI,con SANDMAN recentementi ristampati dalla planeta de agostini)
    WATCHMEN
    V PER VENDETTA
    LA LEGA DEGLI STRAORDINARI GENTLEMAN
    KINGDOM COME
    MARVELS
    THE KILLING JOKE
    SKY DOLL
    RANXXEROX
    BLACKSAD
    TUTTA LA SERIE DI PUNISHER di ENNIS
    CALVIN AND HOBBES
    ………per adesso non me ne vengono altri in mente!
    spero di esserti d’aiuto!


  • Commento di enrico, 4.11.2010 Rispondi

    a parte il livello della narrazione, su cui non entro, quello che mi piace di più dell’intera operazione, e che mi rende orgoglioso dell’abbonamento fatto, oltre che dei periodici, più o meno mensili, stati d’animo conseguenti, è che mi sembra d’essere in un dramma di beckett.


  • Commento di Giulio, 4.11.2010 Rispondi

    @ enrico: beh, ma con godot non va mica a finire bene! E neanche mi vengono altre opere su attese non disilluse. Per dire: i tartari non arrivano alla Fortezza Bastiani; quell’altro resta incastrato al sanatorio della montagna incantata; la fine del processo non giunge mai… e così via… Il canemucco, per dispetto, un giorno o l’altro, arriverà.


  • Commento di enrico, 4.11.2010 Rispondi

    è proprio questo il fatto. lo aspettiamo. discutiamo di quando arriverà. qualcuno dice che arriverà domani. waiting for …


  • Commento di MicGin, 10.11.2010 Rispondi

    a me è piaciuto. con qualche piccolo distinguo sulla storia e sul passaggio in fumetteria.
    ne parlo qui
    http://sonoioche.blogspot.com/2010/11/makkox-che-non-legge-pratt-ma-che-e.html
    in sostanza mi piace molto la scrittura grafica di Makkox e mi attendo ancora di più dalle storie. mi attendo di più anche dagli altri autori che dal prossimo numero torneranno sulle pagine di canemucco.


  • Commento di manuel, 12.11.2010 Rispondi

    ma… e quindi? neanche una piccola anticipazione, un vomitino di cintiq, una data da aspettare? ce sei, makko? dacce un segno, a noi poveri abbonati! best regards.


  • Commento di nonethousand, 29.11.2010 Rispondi

    per chi si domanda perche’ il numero 4 di una testata mensile non sia ancora dispondibile a fine novembre, quando il numero 3 era uscito a settembre… beh, qui ci sono delle spiegazioni (non ancora aggiunte in questa sede):
    http://www.facebook.com/notes/il-canemucco/real-fiction/467402938294?ref=mf

    -

    per chi si sbatte contro l’avverso destino per far uscire sto benedetto numero 4 (seguito poi da un 5 e da un 6)… fatevi/ci un piacere: togliete la dicitura mensile. Togliete un qualunque riferimento ad una frequenza d’uscita: quello che fate e’ bello-bello e non dovrebbe essere rovinato da errori gestionali di questo tipo. ;-/

    _
    P.S.: e’ vero che se il saggio indica la Luna, solo lo stupido guarda il dito… ma se il dito va in cancrena il discepolo premuroso avverte il saggio!!


  • Commento di Luca, 29.11.2010 Rispondi

    Ma, fatemi capire… io quindi ho pagato in anticipo una cosa che potrebbe anche uscire fra due anni? E nel frattempo mi sono privato di quei soldi che potevo invece utilizzare subito per comprarmi un altro fumetto? Cazzo, in banca mi fruttavano di più ahahahhahahah. Per fortuna la cifra è ridicola.
    Comunque ho letto che volendo possiamo farci risarcire simbolicamente. Io ad esempio voglio recedere l’abbonamento perchè ho anche perso interesse. Posso?


    • Commento di Makkox, 29.11.2010 Rispondi

      eccerto che puoi.
      scrivi nome e cognome che risultano nell’abbonamento e tuo iban per il bonifico a quest’email canemakkox@gmail.com
      Ovvio è che puoi tenere i numeri ricevuti fin’ora. Il risarcimento è solo simbolico e sicuramente non copre il danno del disagio, ma di più non posso fa’.
      Un abbraccio,
      mak


  • Commento di Manuel (un'altro), 30.11.2010 Rispondi

    Avete rotto con tutte queste lamentele!
    Per come la vedo io, mi abbonerei subito alla seconda stagione!
    Anzi… è per caso possibile?
    Ma sì, non scherzo!
    Vai come ti senti, coi tuoi tempi etc etc.
    Ti aspettiamo e siamo tanti!
    Buon lavoro (e divrtimento)!
    M.
    :)


  • Commento di bonbon, 2.12.2010 Rispondi

    Ciao, mi è capitata in mano la tua storia della cicala su Animals e ho capito la faccenda di Bloom. Ci dici qualche altra tua lettura?


    • Commento di Makkox, 2.12.2010 Rispondi

      uhm, su animals sono uscite altre 5 storie (mi sembra), nessuna lunga come quella che hai letto e non tutte all’altezza di quella (di cui sono molto soddisfatto). Poi, sempre edito da coniglio, c’è “Le divisioni imperfette”, un libretto a colori di cui sono molto orgoglioso. Per il resto ho seminato cose in giro che neanche mi ricordo più. Ah, e ‘sti tre numeri del canemucco. Infine molta fravaglia è nel web.


  • Commento di bonbon, 2.12.2010 Rispondi

    Ahah! Che egocentrico. Io ti ho seguito in quasi tutto, dicevo qualche altro Ulisse che leggi tu.


    • Commento di Makkox, 2.12.2010 Rispondi

      haha! e che ne so, ho inteso l’interpretazione più naturale della tua richiesta. più naturale per me (ci hai preso).

      letture. uhm
      come detto altrove rileggo molto. un altro volume (anzi, io ho una vecchia edizione divisa in due volumi e tradotta così bene da far piangere) che mi piace ri-scavare è il sottovalutatissimo (qui da noi) “Da qui all’eternità” di James Jones. Credo che il film tratto dal suo romanzo gli abbia fatto più male che bene (al libro), anzi, l’ha distrutto. Cmq se vuoi prova, è un testo in cui perdersi, fatto di mille epifanie che potrebbero essere isolate e pubblicate a sé stanti. Uno dei più bei raccontatori delle cose buie e di luce nell’animo degli d’uomini che mi sia capitato d’incontrare sulla carta. Giusto per colore, all’epoca della pubblicazione negli USA (primo dopoguerra) il libro fu ritirato per odine d’una commissione di censura che lo definì “pieno di oscenità”. Immagina cosa può averne fatto la riduzione cinematografica hollywoodiana!
      Ho scoperto che a James Jones non è dedicata alcuna pagina in wikipedia italia. Personalmente lo considero uno dei più grandi scrittori moderni statunitensi.


  • Commento di bonbon, 2.12.2010 Rispondi

    Grazie. Vai così che sei forte e generoso. Bravo.


  • Commento di bonbon, 2.12.2010 Rispondi

    Ops, mi sono accorto adesso che avevi fatta anche la citazione nel titolo. Comunque in quella storia ci sento più U. che R., per via della bella lingua. Naturalmente se non avessi fatto il post non avrei associato, ma sapendo che per te è una Bibbia, rileggendo la storia è stato veramente bello fare il confronto.
    Ciao!


  • Commento di o, 16.12.2010 Rispondi

    io tranquillo tranquillo contuinuerò a leggerlo sempre questo benedetto Canemucco la cosa che manda le palle in giostra è che le cose fatte bene sono le ultime ad essere fatte, un progetto del genere richiede tempo giustamente, prepararsi prima ? scusate la lamentelama sono in astinenza da fumetto di qualità…


  • Commento di silvia, 21.12.2010 Rispondi

    per dire….
    chissenefrega di quanto ci mettera’ ad uscire, il canequattromucco! e’ cosi’ bello e gustoso che val la pena di aspettare mesi!
    eccheccappero!
    e poi la situazione non e’ rosea, indi io mi metto buonina buonina in un cantuccio ed aspetto (aspettare il canemucco e’ una buona variante all’attesa della fluttuazione dei cadaveri dei cornuti che desidero veder stecchiti).
    ecco.
    e se c’e’ qualcosa che possiamo fare per aiutarvi (visto che vi hanno fatto annusare la fragranza del pane e poi vi han servito un foratello), ditecelo.
    oh.


  • Commento di sesak, 14.01.2011 Rispondi

    sarà che l’attesa è bella…..ma 3 mesi per 100 pagine è troppo…..Makkox va be che sei un grande fumettista etc etc ma una mossa ? è pur sempre un progetto editoriale la coniglio non dice nulla ? …


    • Commento di Makkox, 14.01.2011 Rispondi

      non mi dire che non leggi nient’altro nel frattempo! che complimento.
      Coniglio che dice? boh, scrivigli. Io intanto ti rispondo che sto facendo quel che posso, non quel che mi pare.
      :)


      • Commento di sesak, 17.01.2011 Rispondi

        quello che puoi ? puoi poco caro mio….


  • Commento di Amelie, 19.01.2011 Rispondi

    numero 4! numero 4! numero 4! ;)


  • Commento di manuel, 22.01.2011 Rispondi

    ma almeno un’idea di quando vedrà la luce ce l’abbiamo? è in stampa? è da finire? eh?


  • Commento di manuel, 22.01.2011 Rispondi

    ops, non avevo letto il comunicatino in alto a dx… bene bene. quindi ci siam quasi… dai dai, non mollare ora. apprest


  • Commento di Letizia, 24.01.2011 Rispondi

    mamma che bello che è! grazie!


  • Commento di nonethousand, 3.02.2011 Rispondi

    evvai! ^________^

    http://www.connect.facebook.com/photo.php?fbid=10150137000691885&set=a.370103286884.204137.307742276884


  • Commento di Makkox, 11.02.2011 Rispondi

    il 4 è in tipografia, finalmente, neanche michele strogoff, aoh! uff. bello peró :)


  • Commento di Menelicche, 11.02.2011 Rispondi

    Daje mak…daje tutti. ;)


  • Commento di ErMejo, 16.02.2011 Rispondi

    Ma quando esce il film?

    Secondo me a farne il film esce il pulp fiction italiano….

    Mimi e’ un personaggio favoloso, chi lo potrebbe interpretare?


  • Commento di Makkox, 16.02.2011 Rispondi

    Sebastien Chabal prima scelta assoluta. ovviamente rasato e barba tinta.
    Mirco Bergamasco in subordinata.


  • Commento di zucchino, 21.02.2011 Rispondi

    a quando l’app per Android?


  • Commento di www.canemucco.com, 30.03.2011 Rispondi

    Commenta il numero tre.. Bang-up :)







Torna su


x

Ci stai cercando in edicola e non ci trovi?

Siamo in fumetteria, o puoi comprare l'albetto scontato via web. Tutte le info qui »

professional resume writing services